Fusto

Icona iDevice Attività

Il fusto tende a crescere sempre verso l'alto. Quando esso e' legnoso ed e' ramificato si chiama tronco.

I tronchi sono rivestiti dalla corteccia che può essere liscia o rugosa.

Quando il fusto e' vuoto all'interno ed e' interrotto da nodi, si chiama culmo.

Sono culmi i fusti del grano e di altri cereali.

Quando il fusto e' tenero come quello dell'erba, si chiama stelo.

Lo stelo e' sempre di colore verde.

I tronchi sviluppano alla loro estremità superiore moltissimi rami.

Ai rami sono attaccate le foglie.

Il fusto della pianta e' percorso da sottilissimi canali situati nella parte più interna del tronco.

Essi portano la linfa grezza dalle radici alle foglie.

Altri canali posti verso la parte esterna del tronco, portano la linfa elaborata, cioè il nutrimento dalle foglie a tutte le parti della pianta.

Vi sono piante in cui il fusto si sviluppa sotto terra e perciò viene chiamato fustO sotterraneo.

I fusti sotterranei sono di tre tipi: il rizoma, il tubero ed il bulbo

  1. Il rizoma e' un fusto che si sviluppa in senso orizzontale.

  2. Il tubero e' un ramo del fusto sotterraneo che si ingrossa e accumula sostanze nutritive.

  3. Il bulbo e' un fusto molto corto intorno al quale si sviluppano delle foglie carnose.