I consigli sull’abbigliamento nel periodo natalizio

A pochi giorni dal 25 Dicembre, siamo in piena euforia natalizia e come ogni anno molte di noi dopo una giornata di shopping selvaggio capitoleranno a letto stremate da febbre, tosse, raffreddore. Anche quest’anno, il 2018 preannuncia un Natale all’insegna degli acquisti, per tutti i cari e per se stesse, ma non bisogna distrarsi solo sui regali, bisogna anche scegliere il vestiario giusto da tenere. Il primo passo per evitare di ridursi allo stato di larve quando ancora ci aspettano decine di regali da scegliere, è la scelta dell’abbigliamento.

Come scegliere l’abbigliamento nel periodo natalizio

consigli sull'abbigliamento natalizioQuando siamo in giro per fare i regali, spesso ci troviamo ad entrare ed uscire da luoghi caldi e quindi ci troviamo ad affrontare grossi sbalzi di temperatura. Per questo motivo, dobbiamo sì coprirci, ma con astuzia, adottando la tecnica che le nostre nonne amavano definire “a cipolla”, cioè a strati, così che risulti agevole scoprirsi entrando nei negozi sicuramente super affollati, evitando così bruschi e letali sbalzi termici. Dato che togliersi il cappotto, piumino o quant’altro ci eviti l’assideramento, non appena ci siamo adattate alla temperatura del locale, è in genere la regola base – anche se raramente adottata – dobbiamo scegliere con cura la mise da esibire. Perché non optare per un cardigan che ci ripari da eventuali spifferi d’aria da abbinare ai nostri jeans preferiti e a un paio di stivali bassi e soprattutto comodi?

Non dimentichiamo, inoltre, di indossare un cappello perché attraverso la testa si disperde molto calore. Potremmo optare per un rassicurante berretto di lana o per il colbacco, di gran moda quest’anno, esibito già a febbraio dalla bella Kim Katrall (Samantha di Sex and the City) e che possiamo ammirare in una vasta gamma di colori nel video della sfilata di Simonetta Ravizza per Milano Moda Donna 2008.

Altri consigli sul vestiario

Chi invece non riesce a portare il cappello senza essere colto da un attacco di prurito incontenibile, perlomeno si munisca di paraorecchie. Ce ne sono di stravaganti come quelle della gattina più fashion del mondo, Hello Kitty, o per le amanti del lusso quelli di Swarosky. Ma per chi non ama particolarmente gli eccessi consigliamo il modello classico di Burberry.

Sciarpa e guanti sono altri accessori indispensabili per salvaguardare salute e immagine. Di gran tendenza la sciarpa animalier di Louis Vittuon e la classica di Burberry, la preferita di Eva Mendes e Gwyneth Paltrow, ma ce ne sono di deliziose da Coin, da Benetton, da Stefanel e chi più ne ha più ne metta!

Insomma, l’importante è coprirsi quando siamo all’aperto e scoprirsi al chiuso, ma sempre con stile!

Leggi anche:

Condividi su: