Quali sono gli abiti da sposa adatti per chi ha più di quarant’anni?

Il matrimonio non è certo solo per i ragazzi giovani, ma coinvolge tutti, ad ogni età. Come tutte le spose, anche le quarantenni, che sia il primo o il secondo matrimonio, desiderano l’abito adatto, che sia in linea sia con il fisico, che con la propria età.

Quali fattori considerare

Ormai, le donne che si sposano alla soglia o dopo i quarant’anni stanno aumentando e non solo tra quelle che sono al secondo matrimonio, e non c’è una regola fisse per tutte, ma solo dei criteri da considerare.

A chi deve scegliere un abito per delle seconde nozze, di solito si consiglia di evitare il bianco, optando per delle tonalità di avorio calde o un grigio perla.

Se ci si sposa in Comune, invece che in chiesa, si può optare per un abito corto e sobrio, e non necessariamente il solito tailleur (gonna o pantalone che sia). E’ bene evitare, per le quarantenni, di optare per dei modelli voluminosi o dei tulle multistrati, preferendo dei tubini, pantaloni a palazzo o abiti da cocktail.

Chi si sposa in chiesa, può tranquillamente scegliere il classico abito bianco, lungo, leggero e vaporoso, con uno scollo a V, ed una sottoveste, che copra leggermente le spalle.

Tra gli accessori da evitare, ci sono i diademi e le coroncine, dei capelli troppo eccentrici, delle scarpe con un tacco alto oltre i due centimetri, dei veli (di qualsiasi genere), degli strascichi troppo lunghi.

Si può, invece, portare un fermaglio per l’acconciatura a chignon e dei gioielli che rimettano in risalto il viso, che siano vistosi.

Il bouquet, invece, dovrebbe essere a borsa o appoggiato al polso, oppure si può scegliere un singolo fiore, da avvolgere nella seta.

I vari modelli di abiti

Sia al negozio, che sui vari siti internet, si possono trovare diversi modelli di abiti da sposa adatti a chi ha quarant’anni. Tra gli abiti da sposa corti, si può sceglierne un modello con la gonna che arrivi fino ai polpacci, con un corpetto ricamato all’interno.

Gli amanti dello stile vintage, possono trovare un abito adatto in questa categoria, visto che la maggior parte hanno una gonna che arriva fino al ginocchio.

Se si crede che gli abiti che somigliano a quelli delle principesse, chic e romantici, siano solo per le più giovani, si deve ricredere: esistono quelli con ampie gonne, ricamate e non, dotate di spalline o scollate,  che possono andare bene, come quelli in mikado.

Non da meno sono i modelli a sirena, se non si ama le ampie gonne, e soprattutto se si è alle prime nozze. In quest’ultimo caso, è meglio optare per dei modelli semplici, con gonne multistrato e ricamati con dei pizzi.

Chi vorrebbe invece un abito da sposa colorato, può optare per un rosa cipria, un verde menta o un turchese, o magari un abito bianco con delle decorazioni floreali colorate.

Leggi anche: