Corso LIS: che cos’è? Dove si tiene online? Qual’è il suo costo?

Il LIS è l’acromico per indicare la lingua dei italiana, ovvero il linguaggio per i sordomuti attraverso i segni. Ma dove si può imparare? Ci sono dei corsi online? E quanto costa?

La lingua dei segni e gli sbocchi professionali

Il linguaggio dei segni è nato, ufficialmente, negli Stati Uniti, alla fine degli anni Cinquanta, anche se la sua origine sembra risalire al Settecento, ad opera di un abate francese. E’ ovvio che da lingua a lingua i gesti possano cambiare, ed in Italia sono fissati cinque parametri, nel quale di devono tenere conto di componenti manuali (locazione, movimento, configurazione ed orientamento) e non manuali (sguardo, gesto labiale, busto ed espressione facciale).

Sono circa 30,000, in Italia, i soggetti che devono ricorrere a questo linguaggio, e chi impara il LIS può trovare lavoro in vari campi, come interprete, in televisione, nei seminari ed in altre circostanze, assistente alla comunicazione, in ambito scolastico, educatore, in vari contesti, e presso varie cooperative sociali, a cominciare dell’ENS (Ente Nazionale Sordi).

Che cosa prevede un corso LIS

Un corso LIS, prevede lezioni frontali, esercitazioni pratiche, discussione di casi pratici e moduli di studio individuale. La parte pratica, è preceduta ovviamente dalla teoria, nella quale vengono fornite delle nozioni di base, di tipo fisiologico e neurologico. Nelle simulazioni, invece, sono previsti giochi, ginnastica manuale, dialoghi assistiti, riproduzione di brani e video e, naturalmente, esercizi di gruppi.

Questi corsi sono destinati a chiunque, e in particolare a genitori, docenti, educatori, assistenti sociali, medici, studenti, tirocinanti di vari corsi universitari e funzionari pubblici. La durata e i costi del corso variano a seconda dell’istituto che si frequenta. L’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare, ad esempio, tiene un corso di sessanta ore di formazione, suddivise in moduli, il cui costo può partire dai 120 ai 500 euro (alcuni, però, arrivano anche fino a 850 euro, in altri istituti), a seconda dei singoli livelli.

I corsi LIS online

Naturalmente, si possono trovare diversi corsi online anche per il LIS, alcuni gratuiti. Questi corsi si tengono tramite lezioni video, registrandosi al sito dell’istituto che li tiene ed, eventualmente, versare la somma richiesta, che generalmente si aggira attorno ai 100 o 200 euro.

Questi corsi online possono essere brevi o lunghi, a seconda dei livelli a cui si vuole studiare il suddetto linguaggio. Viene da chiedersi come scegliere quello giusto, ed il modo migliore è valutare il programma di studio. Se non è disponibile sui siti ufficiali, si possono sempre richiedere ai gestori del sito, tramite i contatti. Se il programma previsto è simile a quello dei corsi tenuti in altri istituti, può essere valido. Di solito, questi corsi prevedono un test finale e il rilascio di un certificato.

Un altro metodo per sapere se un corso online è buono, è quello di leggere i commenti su internet, rilasciati nella stessa pagina ufficiale del corso o in altro form. Anche se è online, molti hanno trovati un corso del genere interessante, ma è anche vero che presenta uno svantaggio, ovvero che non si possono effettuare delle prove pratiche che permettono di confrontarsi, tra studenti e/o docenti.

Leggi anche:

Condividi su: