Fisico femminile perfetto: come è?

In molti credono che il fisico femminile perfetto ce l’abbiano solo le attrici e le modelle, ma è solo un’illusione: di perfetto non c’è assolutamente nulla, ed anche un corpo che all’apparenza sembra perfetto ha comunque dei difetti. Senza contare che le modelle e le attrici, per mantenere così il proprio fisico, devono stare attente alla propria dieta ed allenarsi. Esistono, comunque, delle forme femminili ideali.

Le misure ideali

Ogni persona ha una costituzione diversa, e ci sono donne che anche se fanno esercizio e seguono le diete giuste, non riescono a dimagrire più di tanto. Bisogna considerare il proprio IMC (indice di massa corporea), ovvero un dato biometrici che indica il proprio peso forma ideale, basandosi sul rapporto dell’altezza e del peso.

Una delle parti più belle del corpo femminile è, sicuramente, il seno. A renderlo attraente non è solo la sua misura, ma anche sulla sua tonicità e sulla posizione della sua areola, il cui diametro deve essere compreso tra 3,8 e 4,2 centimetri.

Oggi come oggi, si è convinti che sia importante avere dei fianchi lunghi e stretti, ma ci sono uomini che, secondo uno studio, apprezzano comune una donna dai fianchi larghi. In passato, infatti, le donne prosperose davano l’idea di essere anche fertili, e forse è una concezione che è rimasta ancora oggi. Comunque, per avere un fisico ideale, è importante che questa zona del corpo sia ben definita e tonica.

Come mantenersi in forma ed avere un bel fisico

Per assicurarsi che le misure del proprio corpo siano giuste, bisogna comunque mantenersi in forma e curare la propria silhouette seguendo una dieta equilibrata e facendo esercizio fisico almeno tre volte alla settimana.

Molti pensano, erroneamente, che per stare bene con il proprio quest’ultimo deve essere perfetto. La modella ucraina Valeria Lukyanova, era così ossessionata dal volere un fisico come quello di una Barbie, da spendere un milione di euro in chirurgia plastica. Un atteggiamento del genere è del tutto sbagliato, perché ognuno dovrebbe accettarsi per ciò che si è.

Migliorare la propria forma fisica e cambiare il proprio stile di vita per mantenersi in salute e liberarsi da alcuni inestetismi (come la cellulite e le smagliature), va più che bene, ma farlo per raggiungere degli standard irreali è a dir poco dannoso, e può sfociare in problemi psicologici.

Concludendo, un fisico perfetto non esiste, ma può esistere un tipo fisico ideale, che si basa sul proprio IMC. Ognuno è diverso, e per stare bene con se stesso deve tonificare e valorizzare il proprio corpo, senza perseguire dei propositi irrealizzabili che il fisico non può sopportare.

Leggi anche: