Il Pianetino – Rino nella storia: cos’è e di cosa tratta?

Il Pianetino – Rino è un gioco didattico online, adatto per i bambini delle elementari, disponibile sul sito www.mondadorieducation.it, e comprende diverse discipline, e una di questa è la storia.

Com’è strutturato il gioco

Questo gioco online, comprende cinque unità su diverse civiltà antiche: gli egiziani, i fenici, i greci, gli etruschi e i romani.

Ogni unità comprende dei video, che riportano brevemente la storia generale dello sviluppo delle cinque civiltà sopracitate. Dopo aver preso in visione questi ultimi, compare l’opzione “esplora la civiltà”, e attraverso quest’ultima compaiono dei capitoli dove è possibile prendere visione degli argomenti sull’abbigliamento, sulla religione, sugli usi e costumi, etc.

Dopo questi capitoli è possibile fare dei giochi, che testano le conoscenze dei bambini. Nella sezione dedicata ai fenici, ad esempio, oltre ai quiz è possibile simulare la costruzione di una nave fenicia.

Inoltre, ci sono a disposizione delle pagine da stampare, che possono tornare utili ai bambini, per ricerche o compiti in classe. In più, si può trovare un unità dove si possono trovare il significato di alcune parole, come agorà, città-stato, etc. E’ importante ricordare come questo gioco sia una estensione del gioco Rino Amico Scienziato, a differenza del quale si tratta soprattutto di storia.

Quanto è utile il gioco Rino per la storia, la geografia e le scienze?

Oltre alla storia, questo gioco è esteso anche le scienze e la geografia. Qui, per molti genitori ed insegnanti, sorge una domanda spontanea: quanto può essere utile, veramente, al bambino? In molti si preoccupano del fatto che molti di questi giochi possano creare dipendenza, ma in questo caso può aiutare a stimolare la curiosità del bambino.

Osservando questo gioco, si può notare che non è molto diverso da quei giochi disponibili nei negozi o nelle librerie e, come quelli veri, risultano utili per l’apprendimento dei bambini, che lo vedono come un gioco.

Ormai il computer ed internet sono indispensabili nella vita di tutti i giorni, ed è meglio indirizzare i bambini su siti online che siano adatti a loro. Può essere anche un modo per passare più tempo con i propri figli, insegnandogli di persona ad usare il computer, e cercando di farli appassionare a materie che non gli piacciono, o che gli sembrano più complicate.

Una dei primi a credere nei giochi di apprendimento, è stata Maria Montessori, il cui metodo viene seguito ancora oggi, e questo concetto è stato esteso anche al mondo virtuale, quindi, perché non usare un gioco come Rino?

Concludendo, Rino nella storia è un gioco semplice e divertente da usare per i bambini, ed è l’ideale per farli appassionare ad una materia importante come questa.

Leggi anche: