Come evitare di sperperare il proprio stipendio con spese inutili

Non è semplice arrivare a fine mese con uno stipendio medio, ma ci sono dei metodi a cui si può ricorrere per risparmiare una certa somma entro trenta giorni, evitando le spese superflue.

La spesa giornaliera

Si può partire proprio dalla spesa che facciamo ogni giorno. Innanzitutto, è meglio fare acquista al discount, oppure andare in più di un supermercato (ma non devono essere più di quattro), verificando prima in quale fanno i prezzi migliori, aiutandosi con delle app dello smartphone o con dei volantini degli stessi supermercati che riportano le offerte. E’ bene raccogliere anche buoni sconti e coupon.

E’ importante andare a fare la spesa a stomaco pieno, per evitare di comprare degli spuntini che, non solo non sono necessario, ma che possono anche far ingrassare. Inoltre, è meglio ricordarsi di portare delle buste della spesa da casa, invece di sprecare dei soldi in più per delle buste che verranno presto buttate.

Quando si devono acquistare degli elettrodomestici, o altri accessori costosi, è bene scegliere una marca che si conosce o seguire i consigli di un conoscente che li ha già provati, in modo da non trovare un prodotto scadente, che abbia la stessa durata della garanzia, senza avere la possibilità di sostituirlo.

Altri consigli utili per non sprecare il denaro

Chi non usa i contanti, dovrebbe evitare di pagare con carta di credito, che ha un tasso d’interesse del 10 % per ogni acquisto. E’ preferibile usare un conto online (come Paypal) oppure delle carte prepagate.

Molto spesso, negli anni si accumulano diverse cose in cantina o in un garage, che magari non servono più. E’ bene, quindi, vendere ciò che è superfluo, magari a un rigattiere o su internet. Il resto sarebbe meglio buttarlo, ma alcuni oggetti, magari, si possono “riutilizzare” in qualche maniera. Ad esempio, chi è appassionato di découpage, può mettersi a decorare dei vecchi oggetti e usarli di nuovo: un vecchio portafiori di ferro, una volta pulito e decorato, può essere usato come portaoggetti.

Un prezioso aiuto viene sicuramente da internet: libri, dvd, vestiti, scarpe, borse, elettrodomestici, etc., si trovano a prezzi più convenienti su siti come eBay ed Amazon. Le stesse ditte, danno l’opportunità di acquistare i loro prodotti sui siti ufficiali, proponendo diverse offerte.

Con alcuni semplici accorgimenti, si può risparmiare sulle bollette di gas, luce ed acqua. Ad esempio, se si acquista un impianto fotovoltaico, si potrà risparmiare sull’acqua calda. Su internet di sicuro non mancano i siti che spiegano come evitare gli sprechi energetici, aiutando non solo a risparmiare, ma anche a promuovere uno stile di vita ecosostenibile.

Leggi anche:

Condividi su:

Articolo precedente

Dolcevita: cos’è e come indossarlo