Quali possono essere i pro e i contro della dieta chetogenica?

Sempre più di frequente si parla di regimi alimentari chetogenici o anche “keto” senza però capire bene quali possano essere i benefici e quali le controindicazioni. La dieta chetogenica sembra essere uno tra i regimi alimentari più in voga tra coloro che desiderano intraprendere un percorso alimentare finalizzato al dimagrimento, ma come qualsiasi tipologia di dieta è bene prima capirne il funzionamento. L’impatto che un regime alimentare di questo tipo può avere sull’organismo e l’integrazione all’interno del proprio stile di vita devono essere valutati mediante il supporto di un esperto in nutrizione. 

Che cos’è una dieta chetogenica?

Quando si parla di dieta keto ci si riferisce a un regime alimentare basato su un diverso bilanciamento dei macronutrienti, chiamati anche “macros” che assumiamo quotidianamente, diminuendo il consumo dei carboidrati che sono fonte di energia per il nostro organismo e aumentando quello di proteine e grassi. Così facendo si costringe l’organismo a lavorare diversamente, bruciando i lipidi al posto dello zucchero. Questo processo prende il nome di “chetosi” e se correttamente gestito, con il supporto di uno specialista può portare a una perdita di peso e di massa grassa considerevole.

I pro della dieta chetogenica

Seguire una dieta chetogenica può avere dei vantaggi, in quanto può essere un valido aiuto per la perdita del grasso localizzato. Coloro che soffrono di patologie correlate al sovrappeso, seguendo un regime alimentare keto possono beneficiare anche di una stabilizzazione dell’umore, che potrebbe non essere più influenzato dai picchi glicemici. Chi riesce a superare la prima fase del percorso chetogenico, spesso afferma di sentirsi di buon umore e più motivato nel proseguire. Gli ormoni che possono aiutare a stabilizzare l’umore possono anche aiutare a limitare il senso di appetito.

I contro della dieta chetogenica

Oltre ai possibili benefici, ci possono anche essere degli svantaggi. Il più importante potrebbe essere legato all’abolizione del consumo di carboidrati che dopo un lungo periodo potrebbe portare a delle conseguenze gravi a livello psico-fisico. Infatti, qualsiasi esperto consiglia sempre di non seguire la dieta chetogenica per lunghi periodi ma solo per brevi lassi di tempo.

Il secondo punto a sfavore riguarda il processo di chetosi, che può risultare tossico per l’organismo. Le molecole chiamate “chetoni” sono scorie, e vengono eliminate tramite fegato e reni, che sono quindi costretti a sottoporsi a un duro lavoro di smaltimento. Per questo motivo, può aumentare il rischio di disidratazione oltre a quello di non soddisfare a pieno l’apporto di calcio, vitamine e fibre.

Questi possibili effetti negativi vengono accentuati dalla volontà di volere ottenere un rapido dimagrimento attraverso la dieta keto a cui si abbina l’attività sportiva. Il movimento fa sì che il corpo richieda ancora più glucosio del necessario, andando ad accentuare i meccanismi di cui abbiamo parlato.

Il nostro suggerimento è quello di parlarne con uno specialista che saprà senza dubbio consigliarti il regime alimentare più idoneo al tuo fabbisogno energetico, in funzione del tuo stato di salute e della presenza di eventuali patologie che richiedono l’assunzione di terapie farmacologiche coadiuvante anche da integratori alimentari.

Gli integratori alimentari dimagranti possono supportare un regime keto?

Come abbiamo anticipato, ci sono casi in cui la presenza di patologie annesse all’aumento del peso, richieda l’intervento di terapie farmacologiche, prescritte da un medico. In alcuni casi, a seconda delle specifiche necessità lo specialista, può ritenere opportuno associare alla dieta e alla terapia farmacologica, anche l’assunzione di integratori alimentari dimagranti.

Gli integratori alimentari dimagranti sono in genere prodotti naturali che possono essere utilizzati come supporto a regimi alimentari ipocalorici o chetogenici. Questi prodotti però non devono sostituire in alcun modo le prescrizioni del tuo medico né essere assunti al posto della tua alimentazione. Sono dei veri e propri coadiuvanti di regimi alimentari personalizzati che vanno assunti all’interno di uno stile di vita sano, equilibrato dove si pratica regolarmente dell’attività fisica.

A tal proposito, viene spesso consigliato il prodotto naturale keto light + un integratore acquistabile sul sito ufficiale dell’azienda produttrice per cui non è necessaria alcuna prescrizione medica. Il successo commerciale di questo integratore risiede nella sua formulazione interna, che come affermato più volte dell’azienda produttrice, è composta da una serie di eccipienti naturali scelti da un team di esperti, a seguito di indagini condotte in laboratorio. La lista completa degli ingredienti è consultabile sul retro della confezione e sul bugiardino. Ti consigliamo di parlare con il tuo medico per avere maggiori informazioni prima di procedere all’acquisto e alla successiva somministrazione

Leggi anche:

Condividi su: